CATANIA, DALLE FIGURINE ALLA LEGA PRO: ECCO DI NUOVO IL CATANZARO

catania_dalle_figurine_alla_lega_pro_ecco_di_nuovo_il_catanzaro

Dopo due pareggi consecutivi, il Catania è chiamato ad una prestazione importante nel match di domani pomeriggio al “Massimino” contro il Catanzaro. I rossazzurri, reduci dagli 0-0 contro Lecce e Cosenza, devono assolutamente vincere per raggiungere quota 5 in classifica e lanciarsi all’inseguimento delle posizioni d’elite. Di contro, i giallorossi di Massimo D’Urso arrivano in Sicilia affamati di punti dopo il deludente pareggio ottenuto domenica scorsa proprio contro il Cosenza nel derby di Calabria.

Catania e Catanzaro, due squadre unite dall’album “Calciatori Panini”! Già, tutti ricorderanno quando, nei primi anni 2000, gli scudetti delle due società viaggiavano accorpati nella stessa figurina. Cat-Cat, ragioni di alfabeto. Se si trovava il Catania, si trovava il Catanzaro. In Serie C o in Serie B, stessa storia. Proprio nella serie cadetta, risale l’ultimo precedente tra i due club. Dicembre 2005, i rossazzurri di Pasquale Marino travolgono i giallorossi trascinati allora da Giorgio Corona. Una doppietta di Spinesi e il sigillo finale di Peppe Mascara chiusero la gara sul 3-0, per un Catania che poi quell’anno avrebbe conquistato la storica promozione in Serie A. Da lì in poi, le due compagini non s’incontrarono più. Fama e gloria per il Catania, anni di Lega Pro e addirittura Serie D per il Catanzaro.

Domani, dopo 10 anni, ecco finalmente la resa dei conti. Per quel che riguarda le formazioni, Pippo Pancaro non potrà contare su Stefano Ferrario, fermato da una lesione al bicipite femorale rimediata nella gara di mercoledì scorso. Al suo posto, accanto a Bergamelli, dovrebbe agire il positivissimo Pelagatti, con Parisi e Nunzella confermati sulle fasce. A centrocampo, probabile il rientro in toto del trio formato da Castiglia, Musacci e Scarsella, mentre l’attacco sarà composto verosimilmente da Russotto, Calil e Calderini. Proprio Andrea Russotto, stella di quest’inizio di stagione rossazzurro, sarà l’ex più atteso della sfida. Per lui, dal 2012 al 2015, ben 79 presenze condite da 15 reti con la maglia dei calabresi. Tante belle giocate e tifosi catanzaresi innamorati di lui, chissà se la stessa storia possa ripetersi anche alle falde dell’Etna. L’inizio, per l’ex Napoli, sembra far ben sperare.

In casa Catanzaro, tutti a disposizione di D’Urso. Dopo un avvio di stagione deludente, a causa anche di un organico nettamente inferiore rispetto a quello delle passate stagioni, Giampà e compagni saranno chiamati all’impresa nel fortino etneo del “Massimino”.

Catania, battere il Catanzaro e ricominciare a sognare!

Probabili Formazioni:

Catania: Liverani, Parisi, Bergamelli, Pelagatti, Nunzella, Castiglia, Musacci, Scarsella, Russotto, Calil, Calderini. All.Pancaro

Catanzaro: Scuffia, Ricci, Squillace, Maita, Moi, Priola, Giampà, Agnello, Razzitti, Taddei, Agodirin. All. D’Urso

Daniele D’Alessandro

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel Social – Izco: “Forza Catania, andiamo a vincere a Lecce!” https://t.co/QZfvYLVXWv
Catania_Channel Lecce-Catania – Mister Liverani ne convoca 23, out Pacilli, c’è Legittimo https://t.co/YnXgILMnej
Catania_Channel Lecce-Catania, in cerca di un urlo di vera gioia. Occhio al Trapani al Massimino https://t.co/6jOTJvbgFS
Follow Catania_Channel on Twitter