CACCAVALLO? OTTIMO IMPATTO!

Caccavallo-1

La gara più attesa dell’anno è passata, con pochi effetti sulla classifica a parte aver conferito il vantaggio negli scontri diretti ai rossazzurri, ma ha dato alcune conferme e alcune piacevoli sorprese.

Tra queste ultime, specie per gli scettici alla San Tommaso, va catalogato il buon esordio di Giuseppe Caccavallo, subito titolare della fascia destra in una gara difficile come quella di domenica. Prima buona notizia proveniente dal mercato di riparazione, attendendo nuove conferme da lui e da Rizzo, entrato già nel finale di Lecce dopo un solo allenamento con la squadra, ma certamente si possono già fare delle analisi: innanzitutto, cosa molto importante, gli acquisti sembrerebbero stati graditi da mister Lucarelli, pronto a gettarli nella mischia alla prima occasione utile, fidandosi della loro voglia di ben impressionare con la nuova maglia; in secondo luogo, altro aspetto decisivo per una formazione che cambia spesso dalla difesa a 3 a quella a 4, la duttilità mostrata dal neo arrivato è stata a dir poco gradita dall’ambiente etneo. L’esterno ex Venezia, infatti, è passato agilmente dal fare il terzo del tridente in fase di possesso, al quinto di centrocampo o addirittura di difesa in fase di ripiego, con spirito di sacrificio invidiabile e sempre ottima qualità tecnica al servizio della squadra, che potrebbe aver trovato in lui il tassello mancante a completare la rosa sulle fasce. Ulteriore vantaggio, importante anche per battere le palle inattive, il ragazzo è mancino, a differenza dei suoi pari ruolo Di Grazia e Russotto, entrambi maggiormente a proprio agio quando possono rientrare sul piede migliore dalla sinistra, e questo aspetto potrebbe, insieme alla già citata duttilità, valergli spesso una maglia da titolare nello scacchiere di Lucarelli.

Certo non mancano i difetti, d’altronde è impensabile trovare Douglas Costa o Perisic in Serie C, tipo il grande amore per il dribbling e la giocata ad effetto, anche alle volte superflua, caratteristica che lo accomuna al suo dirimpettaio Russotto, ma al netto di questo il giocatore sembra essere di livello.

Buona la prima dunque, attendendo nuove conferme da parte di quello che sembra essere un acquisto davvero azzeccato.

Claudio Maggio

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel Torre del Grifo – Svolto un allenamento pomeridiano https://t.co/HbVtXZbR0b
Catania_Channel Campagna Abbonamenti – Superata quota 1200 https://t.co/llmeVlNmt6
Catania_Channel Tim Cup: Catania sorteggiato col Como https://t.co/kGMr7tmcP9
Follow Catania_Channel on Twitter