BATTILA TU, CICCIO…

Le vie del Signore sono infinite, ma anche quelle di Lo Monaco non scherzano mica. Nelle ultime ore si è parlato tanto di mercato: proprio il direttore, infatti, è già a lavoro per portare alle falde dell’Etna giocatori che possano fare la differenza e che consegnino al Catania esperienza e, perché no, anche freschezza.

Dopo la proposta avanzata a Marchese, il quale dovrebbe solo prendere la decisione di firmare o meno un contratto già pronto, Pietro Lo Monaco è in contatto con un altro dei suoi pupilli del passato, anch’egli ex rossazzurro e titolare inamovibile del Catania in Serie A: Francesco Lodi. Ebbene, nonostante le smentite giunte negli scorsi giorni, il club di via Magenta potrebbe sfruttare il momento tutt’altro che positivo del centrocampista campano, in completa rotta con l’Udinese e lasciatosi in buoni rapporti con la piazza etnea.

Lodi e il Catania, una storia che sembra essere infinita. Arrivato ai piedi dell’Elefante nel gennaio 2011, Ciccio Lodi aveva disegnato parabole a dir poco meravigliose indossando la maglia rossazzurra e calciando punizioni magistrali, tanto da meritarsi un posto subito dopo campioni come Pirlo e Pjanic nella speciale classifica dei gol su palla inattiva. Nell’estate 2013, però, l’esodo sfortunato verso Genova fra mille dubbi e polemiche, per poi riapprodare in Sicilia solamente sei mesi dopo. Da quel momento il giuramento d’amore eterno, ma una promessa purtroppo non mantenuta a causa della disastrosa retrocessione in Serie B. Proprio in cadetteria, poi, Lodi avrebbe dovuto essere il regista di un centrocampo eccezionale per la categoria, ma la chiamata del Parma e qualche remora con la società lo spedirono ancora una volta nel Nord Italia.

Tutti sanno quale fu la storia successiva. Il fallimento della società biancoscudata rimandò Lodi al mittente, ancora proprietario del suo cartellino. Nell’estate tumultuosa de “I treni del gol”, inoltre, il centrocampista inizia la stagione da tesserato del Catania, ma subito dopo la retrocessione d’ufficio in Lega Pro, le strade si separano ancora.

Adesso il regista, ormai relegato ai margini della rosa bianconera, cerca una nuova sistemazione. Pietro Lo Monaco è pronto a riaccoglierlo a braccia aperte e la palla dunque non può che passare proprio a lui. Battila tu, Ciccio…

Federico Fasone

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel Catania, Argurio: "Tedeschi sarà ceduto alla Pro Vercelli" - https://t.co/4qAtgzGT50 https://t.co/4tUKuqn900
Catania_Channel Catania, Sottil: "Tanta voglia e convinzione nella prima settimana di allenamento" - https://t.co/4qAtgzGT50 https://t.co/hquZK4Oy9j
Catania_Channel De Rosa (Ag. Ripa): “Già diversi contatti con la Reggina, ma…” https://t.co/4x1IRO0lau
Follow Catania_Channel on Twitter