ABBONAMENTI: IL CATANIA VUOLE TORNARE GRANDE

dig

Nel pomeriggio di oggi, il Calcio Catania ha presentato alla stampa la campagna abbonamenti valevole per la stagione 2017-2018. L’amministratore delegato Pietro Lo Monaco, insieme al responsabile dell’area marketing Antonio Carbone, si è occupato della presentazione, toccando anche altri argomenti.

Pietro Lo Monaco: “La campagna abbonamenti non si fa in rapporto agli acquisti fatti. Innanzitutto i prezzi rimangono inalterati perché capiamo il momento per la nostra gente. È un’annata particolare poiché partiamo da zero come tutti gli altri, augurandoci di essere competitivi per il salto di categoria. Questo significherebbe riportare il Catania dove merita, con il sogno dell’obiettivo finale, cioè la Serie A. Mi aspetto una risposta importante perché il nostro pubblico ha dimostrato di saperlo fare. Basta pensare alla partita in casa contro il Matera, nella quale abbiamo contato dodicimila spettatori. Numeri importanti per la Serie C.”

Antonio Carbone: “L’acquisto dell’abbonamento può essere effettuato al Catania Point, al botteghino di Piazza Spedini (orario continuato 9-19) e sui siti calciocatania.it, ticketone.it, torredelgrifovillage.it. Sarà possibile effettuare la prelazione per i vecchi abbonati dal 12 luglio al 3 agosto. Il 4 agosto sarà possibile cambiare il posto occupato nella stagione precedente. Il 7 agosto inizierà la vendita libera aperta ai nuovi abbonati. I prezzi sono inalterati, esattamente gli stessi dello scorso campionato. Agli abbonati sarà concessa la Cashback card Lyoness, attraverso cui potranno usufruire di vantaggi da oltre 75mila imprese convenzionate in tutto il mondo.”

Pietro Lo Monaco si è poi dilungato su altri punti riguardanti il mercato e non solo: “Ho letto da diverse testate che il Catania avrebbe perso giocatori come Alcibiade e Bachini. Ciò dimostra che ci sia uno spirito di distruzione. Questi erano possibili elementi di completamento della rosa, scelte alternative. Il Catania, momentaneamente, ha preso signori giocatori come Lodi, Tedeschi e Caccetta. Il Catania è tornato e sta formando la squadra. Su Bachini vi posso dire che sia saltato per due-tremila euro in più che il suo procuratore voleva ottenere. Per la punta c’è un disegno tattico per la punta. Basti ricordare quando seguii Bogdani e Spinesi, ai quali avrei affiancato rispettivamente Adailton e De Zerbi. Scelsi la seconda strada. La storia di Pozzebon ha dimostrato che abbiamo bisogno di una vera punta, infatti lui iniziò la carriera da esterno d’attacco. Il settore giovanile è in crescita. Devo fare i complimenti a tutti i nostri ragazzi per i grandi risultati ottenuti quest’anno. In Serie A già avevamo il nostro giro. Non c’erano solo gli argentini, ma anche giovani molto interessanti. Il ritiro inizia ufficialmente il 14, ma già alcuni giocatori sosterranno le visite mediche giorno 13. Sarà interamente svolto a Torre del Grifo, anche per questioni logistiche. Per quanto riguarda il mercato in uscita i nomi sono sempre quelli. Calil, Russotto, Pozzebon, Scoppa e Mbodj troveranno una sistemazione. Terracciano lo piazzeremo in B. Su Tedeschi, invece, posso dirvi che sia un professionista serio e che abbia delle qualità più spiccatamente difensive.”

Simone Cannella

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel La Sicilia – Le pagelle del Catania in Coppa: “Manneh e Russotto reattivi. Flop Ripa” https://t.co/Dtm3jgSuQc
Catania_Channel Gazzetta – Catania eliminato in casa. Russotto illude nel finale https://t.co/d0z7zKsmp7
Catania_Channel Il Catania saluta la Coppa. Risposte a metà dalle seconde linee https://t.co/rX7u9S1MEQ
Follow Catania_Channel on Twitter