17 ANNI DOPO: TABÙ SFATATO

FB_IMG_1511169821692

Tabù sfatato dal Catania. I rossazzurri riescono ad espugnare un campo ostico come quello del “Romeo Menti” di Castellammare di Stabia. Erano 17 anni che l’Elefantino non vinceva in terra campana, precisamente dal 2 aprile del 2000, campionato di Serie C1, vinta in rimonta per 1-2 grazie alle reti di  Lorenzo Battaglia su calcio di rigore ed al gol di Alessandro Marziano.

Quella partita, per gli antichi sostenitori dei siciliani, fu animata dalla doppia espulsione di Michele Pagano e Marco Napolioni, che complicò la partita. Impresa, dunque, stoica per gli uomini dell’ex tecnico Simonelli. I rossazzurri, ritornando al 2017, seppur accompagnati dalla “buona sorte“, hanno dimostrato una prova di gran carattere, con pazienza e voglia di fare risultato nonostante non abbiano espresso il miglior gioco del campionato.

Gli uomini di Lucarelli, insomma, volevano ritornare in Sicilia con il bottino pieno a tutti i costi per stare col fiato sul collo ad un Lecce che non sembra intenzionato a fermarsi. La prossima partita di campionato- esclusa la sfida di Coppa contro il Cosenza – vedrà contro l’Akragas, fanalino di coda del torneo. I tifosi, senz’altro, chiederanno la stessa determinazione vista domenica.

Simone Cannella

Se ti è piaciuto, leggi anche:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Guarda le partite del Catania

Seguici su Twitter

Catania_Channel DAZN, un mese è GRATIS!!! Prossimo turno è la volta di Inter e Napoli e c'è la B - ITA Sport Press https://t.co/siWbCUenLC
Follow Catania_Channel on Twitter